Elenco dei prodotti per produttore IL MOLINACCIO DI MONTEPULCIANO

Realizzato sui resti di un antico mulino dell’antica cittadina Medicea di Montepulciano è già rappresentato nelle antiche mappe catastali con il nome “Molinaccio”. Oggi questo antico mulino, dopo un sapiente lavoro di restauro, riapre le porte come dimora di lusso, dove poter trascorrere piacevoli giornate immersi nell’assoluta tranquillità del nostro giardino, contornato da secolari querce, gli ulivi, il frutteto e la vigna.Realizzato sui resti di un antico mulino dell’antica cittadina Medicea di Montepulciano è già rappresentato nelle antiche mappe catastali con il nome “Molinaccio”. Oggi questo antico mulino, dopo un sapiente lavoro di restauro, riapre le porte come dimora di lusso, dove poter trascorrere piacevoli giornate immersi nell’assoluta tranquillità del nostro giardino, contornato da secolari querce, gli ulivi, il frutteto e la vigna.Dentro al bosco e lungo il torrente “Salcheto”, che scorre lungo tutta la tenuta, Alessandro e Marco hanno realizzato un piacevole percorso dove fare lunghe passeggiate, attrezzato anche con due aree di sosta dove sedersi a meditare immersi nella natura. E’ possibile praticare il tiro con l’arco, antica disciplina di tiro e di caccia, sia sui tradizionali paglioni, posti nel campo che precede l’entrata del sentiero, che lungo tutto il percorso, ove sono posizionate 12 sagome 3 D di animali della zona.Il Molinaccio è soprattutto una bellissima azienda agricola che ha impiantato 2,3 ettari di nuovo vigneto negli ultimi 2 anni, 70% Sangiovese, 20% Merlot e il resto altre varietà locali. I 3,6 ettari di vigneto dell’ azienda producono il nostro Rosso di Montepulciano DOC , Il Golo,  il Vino Nobile di Montepulciano DOCG, La Spinosa, La Poiana Vino Nobile di Montepulciano Riserva Docg e l'ultimo arrivato L'Alloco Igt Toscana. Presso la prestigiosa ditta Nannoni, distilliamo le nostre vinacce in Grappa di Vino Nobile in selezione e con la collaborazione della Cipriani Liquori abbiamo ideato Il Finocchiaccio, infuso in alcool di finocchio selvatico coltivato in azienda. Non mancano gli alberi da frutto, in particolare le gustose susine “Coscia di Monaca”, e ulivi che servono per produrre l’olio consumato in azienda.


 

Mostrando 1 - 6 di 6 articoli
Mostrando 1 - 6 di 6 articoli